Minchia signor Faletti

Muriel suona il piano Ogni venerdì sera all’Hollywood Mi hanno accompagnato a vederla E mi hanno chiesto di fare un numero musicale insieme a lei Allora ho cantato con tutta la potenza di cui ero capace E lei mi ha chiesto: “Dimmi, figliolo, sei cristiano?” Le ho risposto “Beh, lo sono stasera”. E’ l’ultima strofaContinua a leggere “Minchia signor Faletti”