Ho visto: Il ricco, il povero e il magggiordomo

Mettiamola così: simpatico, ma sicuramente non il film più riuscito del magico trio. Anche le ambientazioni milanesi, con qualche eccezione (ad esempio l’oratorio di San Marco), risultano prive di fascino, eccessivamente dipendenti dalle ragioni del product placement, che ci somministra i pur bellissimi grattacieli di Porta Nuova in tutte le salse, dall’alto, dal basso, viciniContinua a leggere “Ho visto: Il ricco, il povero e il magggiordomo”