Ho messo via

Saper dire di no è diventata una questione di sopravvivenza. Rifiutarsi al diluvio di notizie, contenuti, notifiche e update, sottrarsi alla marea montante di annunci, novità, segnalazioni, last minute, breaking news e breaking balls. Ti interessa sapere …? No grazie. Le 10 migliori app del primo trimestre 2015? Ne ho già fin troppe sui miei device, eContinua a leggere “Ho messo via”

Top ten: perché mi piace Twitter

Perché mi obbliga alla spesso dimenticata arte della sintesi. Perché mi chiede poco tempo per leggere, poco tempo per scrivere Perché è semplice anche nelle funzionalità aggiuntive, come le liste o la possibilità di aggiungere foto Perché è facile trovare quello che non stavo cercando (la cosiddetta serendipity) Perché è facile accendere una relazione con persone interessantiContinua a leggere “Top ten: perché mi piace Twitter”

La parola della settimana: big data

Tanti, tanti dati, ma tanti, ma così tanti che per maneggiarli è necessario disporre di un insieme di tecniche e strumenti così complicati che, come molte cose di questo mondo, chi ne capisce veramente non è in grado di farsi capire da chi non ne capisce, che di conseguenza finisce per capirne ancora meno. SiccomeContinua a leggere “La parola della settimana: big data”