“Innovare è obsoleto”

La battuta fulminea penetra tra le chiacchiere della sala riunioni. Mi costringe a levare la testa dagli appunti e ad abbracciare rapidamente con il pensiero gli ultimi frenetici anni, dominati da una ubiquitaria legge di Moore che ci ha costretto tutti a inseguire l’innovazione, sempre più innovazione, comunque l’innovazione. Chi può esimersi dall’innovare? Qual è l’isolaContinua a leggere ““Innovare è obsoleto””

La rete circondata, ovvero dei sex symbol affogati nell’olio di conserva

Questo è uno screenshot della home page del corriere.it di venerdì.   Più di metà della pagina è occupata da inserzioni pubblicitarie. Sono spazi che abitualmente non considero, non me ne accorgo, li escludo automaticamente dalla mia consapevolezza (li “scotomizzo”, per usare un termine tecnico). Questa volta però avevo bisogno di cliccare il mouse su un’areaContinua a leggere “La rete circondata, ovvero dei sex symbol affogati nell’olio di conserva”

Interfacce da schiaffi

“Homo sum, humani nihil a me alienum puto”. La citazione emerge dalla nebbia della lontana frequentazione del latino sui banchi del liceo. Lo confesso, ho pure dovuto controllarla e correggerla prima di postarla! D’altronde come si dice, la cultura è quello che rimane quando hai dimenticato tutto il resto. Questa massima di Terenzio mi èContinua a leggere “Interfacce da schiaffi”

Email around the clock (versione rivista)

Questa è la versione rivista del post originale; già, perché poco dopo la prima pubblicazione, mi è arrivata qualche manifestazione di gradimento ma anche qualche segnale di incomprensione. Qualcuno si è sentito chiamato in causa direttamente, e non era mia intenzione, per cui ho ammorbidito qualche passaggio. La versione originale pervenuta a chi è iscrittoContinua a leggere “Email around the clock (versione rivista)”

Tu chiamale se vuoi …

Non ricordo più chi me l’ha raccontata e non sono riuscito a verificare questa storia, per cui ve la vendo così come l’ho ricevuta. Pare che le abitudini alimentari delle persone, in particolare le nuove generazioni, stiano cambiando  in ragione dell’utilizzo sempre più frequente di alimenti molli, ad esempio il pane, quello per capirci utilizzatoContinua a leggere “Tu chiamale se vuoi …”