Ho messo via

Saper dire di no è diventata una questione di sopravvivenza. Rifiutarsi al diluvio di notizie, contenuti, notifiche e update, sottrarsi alla marea montante di annunci, novità, segnalazioni, last minute, breaking news e breaking balls. Ti interessa sapere …? No grazie. Le 10 migliori app del primo trimestre 2015? Ne ho già fin troppe sui miei device, eContinua a leggere “Ho messo via”

Top ten: perché NON mi piace il cloud

Perché  c’è un’applicazione sul mio disco fisso (in realtà più di una, in questo momento uso tre servizi diversi) che prende i miei dati e li manda in un posto che non conosco, con la scusa di garantirne integrità e disponibilità. Perché è sempre lì, anche quando non ci penso, nel background, io posso distrarmiContinua a leggere “Top ten: perché NON mi piace il cloud”

La parola della settimana: call center

Questa volta mi tocca essere serio: la parola “call center” infatti ha ormai una connotazione largamente negativa, e con buone ragioni. Non era però così all’origine, perché i call center nacquero come strumento di contatto innovativo ed efficace, per utilizzi commerciali o di servizio. Dalle stelle alle stalle. C’era una volta C’era una volta il oneContinua a leggere “La parola della settimana: call center”

Internet si è fermata a Sanremo

Cosa c’è di più analogico del festivalone nostrano? Gira il mondo gira, attorno al teatro Ariston, e nulla cambia. L’unica vera grande rivoluzione è stato il passaggio dal bianco e nero al colore e anche questo tutto sommato non ha fatto molta differenza. Tra l’altro il fascino del black & white di alcune vecchie registrazioniContinua a leggere “Internet si è fermata a Sanremo”

La parola della settimana: e-commerce

Una volta, comprare un bene o un servizio esigeva l’atto di uscire di casa per recarsi presso il mercato o il punto vendita. Poi è nata la vendita per corrispondenza, che evitava di recarsi dal commerciante, sostituendolo però con l’ufficio postale e con una complessa procedura fatta di cataloghi, cartoline e contrassegni. Grazie alle meraviglieContinua a leggere “La parola della settimana: e-commerce”