Django unchained ovvero dell’esterofilia dilagante

“Django unchained” è un film che parla di lingue e di linguaggio. Per questo va guardato, lo suggerisco caldamente, in lingua originale (sia pure con l’utilizzo dei sottotitoli perché, come vedremo, l’alternarsi di dialetti, pronunce e inflessioni lo può rendere incomprensibile anche ai più ferrati nell’inglese). Linguaggi cinematografici ovviamente, con la ripresa di stili eContinua a leggere “Django unchained ovvero dell’esterofilia dilagante”